Fare uno scambio linguistico quando si ha una mente matematico-scientifica

Fare uno scambio linguistico quando si ha una mente matematico-scientifica

Ci sono molte sfide legate all'apprendimento di una nuova lingua e allo scambio linguistico, ma questo è particolarmente vero se si ha una mente scientifica o matematica.

La mente di ognuno è diversa ed è una delle cose che rende gli esseri umani gli esseri più efficienti e meravigliosi del pianeta, oltre che i più distruttivi a seconda dell'angolazione da cui la si osserva. Alcuni di noi hanno una mente linguistica, creativa e spesso irrazionale, mentre altri hanno una mente scientifica, logica ed eccessivamente realista.

Non c'è niente di particolarmente sbagliato in entrambi i tipi, né c'è niente di intrinsecamente giusto. Sono solo parti diverse della psicologia umana e forse dell'anatomia.

Sia che crediate nella scienza, nello spiritualismo, nella religione, nell'astrologia o in una combinazione di tutti, pensiamo che troverete questo articolo utile, soprattutto se voi o qualcuno che conoscete trova difficile imparare le lingue perché ha una mente scientifica. Ecco alcuni consigli per aiutarvi nell'apprendimento e nello scambio linguistico:

TROVARE UN METODO LOGICO CHE FUNZIONI PER VOI


Questa è una delle parti più importanti dell'apprendimento delle lingue per chiunque. È fondamentale trovare un sistema che funzioni a vostro favore. Se avete una mente scientifica, è probabile che non abbiate fretta e che abbiate sempre un piano a portata di mano. L'apprendimento delle lingue e lo scambio linguistico non dovrebbe essere diverso. Dovete utilizzare questo vostro lato schizzinoso e organizzato a vostro vantaggio.

La maggior parte delle persone che sono così trova che fare liste di controllo e cancellare le cose una per una può effettivamente aiutare a mantenere il loro obiettivo e anche a calmare le loro menti. Le persone con una mentalità scientifica sono molto meno inclini a sperimentare crisi astratte come l'ansia da morte, ma sono molto più inclini a provare stress per la mancanza di organizzazione.

Quando si impara la grammatica, è essenziale scegliere gli schemi e la logistica del linguaggio. Questo va bene! Come per quasi ogni cosa nella vita, ci sono regole di base che possono (e ai fini dell'esame DEVONO) essere seguite.

Ad esempio, se sei alle prese con il passato continuo, cerca di ricordare a te stesso che segue sempre il verbo TO BE in passato (was/were).

Esempio:

I was going to a baseball game when the rain started.
We were going to a baseball game when the rain started.

In entrambe le frasi, l'uso di ING segue il passato di to be. Si può anche notare che l'azione lunga (go) è data al continuo mentre l'azione breve (pioggia) è data al passato tradizionale semplice. Questa è una caratteristica del passato continuo. Con teorie grammaticali complesse, è probabilmente meglio che lo mettiate in una specie di tabella o grafico che abbia senso per voi. Non ne forniremo uno perché è fondamentale che facciate ciò che funziona meglio per voi.

CAPIRE CHE LA MENTE È UN MUSCOLO


Se avete una mente scientifica, allora probabilmente capirete la funzionalità dei muscoli e saprete come funzionano le cose secondo l'anatomia. Beh, la tua mente non è diversa. Se passate ore ogni giorno a fare il vegetale sul divano bevendo alcolici, allora è probabile che le vostre funzioni cognitive siano inferiori a quelle della popolazione generale. A meno che, ovviamente, tu non sia segretamente Ernest Hemingway e le voci sulla tua morte siano state molto esagerate, ma immagino che sia abbastanza improbabile. Quindi, per il resto di noi, dobbiamo attivare le nostre funzioni cognitive il più possibile ogni giorno.

Immaginate se faceste una spinta in alto e poi la chiamaste "giornata". Pensate che ne sentireste gli effetti? Probabilmente no! Questo è simile all'apprendimento delle lingue e dovreste puntare a spingere voi stessi così tanto da farvi sentire fisicamente come se il vostro cervello si stesse sciogliendo (a quel punto dovreste probabilmente fermarvi, non vogliamo incoraggiare troppo il masochismo).

Più la vostra mente è costretta a pensare, elaborare e comunicare in un'altra lingua, più è probabile che conserviate alcune delle informazioni che avete imparato. Anche in questo caso, si tratta di organizzazione e di avere un piano prestabilito nella vostra mente o preferibilmente scritto da qualche parte che potete vedere costantemente.

METTERE PROMEMORIA OVUNQUE


Ricordi quando studiavi per gli esami di fine anno e dovevi mettere migliaia di note di posta ovunque per non dimenticare che la guerra civile americana è avvenuta tra il 1861 e il 1865, o se i livelli di glucosio nel sangue sono troppo alti allora le cellule sono danneggiate a causa di una perdita d'acqua per osmosi?

Ci siamo passati tutti e abbiamo tutti cercato di ricordare milioni di fatti che poi abbiamo rigurgitato sulla carta. Infatti, in questo modo di parlare, gli esami tradizionali hanno favorito chi ha una mente scientifica ed è solo negli ultimi anni che sono nati esami che favoriscono chi ha una mente linguistica o creativa.

Provate a mettere appunti o cartoline o manifesti, quello che vi dà più gioia, in giro per la vostra stanza e per la casa, nei luoghi che usate di più, con le cose che trovate più difficili. Quei continui promemoria finiranno per trapanare quella conoscenza così profondamente nel vostro cervello che sarà impossibile da dimenticare.

Vi consigliamo di mettere le cose che trovate più difficili nei luoghi che usate o che visitate più spesso. Per esempio, vicino al bollitore se vi piace bere un po' di tè durante il giorno o anche sul retro del vostro telefono in modo da poterlo controllare ogni volta che ricevete un messaggio.

RICORDATI CHE NON SEI UN ROBOT


Questo è quello che tutti dimenticano! Non sei un robot e non sei qui solo per imparare una lingua per niente. Si suppone che sia un processo divertente e coinvolto che può aiutarti a fare carriera nella vita. Anche se l'obiettivo è quello di acquisire scioltezza e ottenere un lavoro migliore o un grado di qualcosa di simile, il processo non può essere noioso e rigido o si inizierà a perdere ogni interesse. Se non ci credete, allora andate al vostro liceo locale e chiedete ad alcuni ragazzi quali lezioni odiano. Vi garantiamo che le classi che causano più angoscia nei bambini e negli adolescenti sono probabilmente quelle che non offrono momenti interattivi.

Lo stesso vale per l'apprendimento delle lingue negli adulti. Se si è seduti in fondo a una stanza a leggere costantemente un libro, ma non si ha comunicazione con altre persone in quella lingua, allora la realtà è che sarà difficile imparare.

La lingua è la stessa di alcune cose che hai imparato in precedenza, in quanto ha delle regole di base che dovrebbero essere seguite, ma in realtà la lingua è una bestia senziente che vive, respira e si adatta al suo ambiente. L'inglese, ad esempio, è cambiato nel tempo da quando siamo stati dotati di nuove tecnologie, abbiamo incorporato il testo (o il txt). L'idea era quella di rendere le cose molto più semplici e di completare le conversazioni molto più rapidamente di quanto non fossero in passato.


Ricordate, ci si può divertire con il linguaggio di tanto in tanto, sia che si tratti di ascoltare musica, cantare, guardare serie e film, scrivere una sceneggiatura o una storia per qualcuno che corregga o che cerchi di fare un discorso o un gioco, non importa. Finché sei coinvolto nel processo e non ti senti rigido, robotico e annoiato, allora questo è ciò che conta.



CHIEDI AIUTO AI TUOI AMICI PER LO SCAMBIO LINGUISTICO


Inoltre, ricordate che non siete l'unica persona che sta attraversando qualcosa di simile. Tutti nel mondo moderno hanno bisogno di usare il proprio inglese per ottenere un buon lavoro, buoni voti o per entrare all'università, per esempio.

Ci sono sicuramente persone che stanno attraversando cose simili nella nostra sezione di scambio linguistico e ti suggeriamo di trarre il massimo vantaggio dal parlare con persone di tutto il mondo che potrebbero passare le stesse cose che stai passando tu.

Written by: Jordan Benyon, Staff Writer

Studenz.com

Category:
Scambio di lingua