Come sconfiggere il blues stagionale

Come sconfiggere il blues stagionale

È difficile crederci, ma ci stiamo avvicinando rapidamente all'aprile 2020. Sembra che il primo trimestre di quest'anno sia passato in un lampo. Forse molto di questo ha a che fare con il dominio di varie storie nei media. A gennaio, l'Australia e i suoi gravi incendi hanno preso il sopravvento, poi sono iniziate ad emergere le potenziali minacce della terza guerra mondiale, seguite dalla rapida diffusione del Coronavirus in tutto il mondo.

Guardando le storie che stanno dominando la notizia, è difficile non sentirsi un po' tristi o blu di tanto in tanto, soprattutto per chi di noi vive in paesi con un clima fortemente opprimente come Regno Unito, Spagna, Germania, Danimarca e parte degli Stati Uniti.

Se siete un po' come me, allora la pioggia non vi dà fastidio, purché non interferisca con la vita in generale e probabilmente non odiate nemmeno il freddo, dopotutto vi dà la possibilità di stare al caldo a casa e di vedere la vita che si muove fuori di voi, qualcosa di stranamente rassicurante. Tuttavia, scommetto che non si sopporta il tempo opprimente come la pioggia dura giorno dopo giorno con pochissima luce, o il caldo costante senza brezza. È importante non permettere che questo prosciughi troppa energia dalla tua vita e che tu rimanga sveglio e vigile dove puoi. Abbiamo compilato una lista di cose da fare per prevenire il blues stagionale che può davvero influenzare la vostra vita quotidiana.

Potete usarli in entrambi i casi di estremi (caldo e freddo, secco o piovoso), ma è importante dare un avvertimento e dichiarare, per favore, rimanere idratati o mantenersi al caldo, a seconda di dove vi trovate.

ESERCIZIO DI PIÙ


Non è un segreto che un corpo indaffarato impedisce una mente indaffarata. Se vivete nel Regno Unito, è probabile che sentiate che il vostro equilibrio tra lavoro e vita privata è fortemente distorto nell'interesse del primo. Prendetevi un po' di tempo per far muovere il vostro corpo e trovate qualcosa che vi spinge a continuare l'esercizio. Per alcuni di noi, potremmo abbassare i nostri standard se iniziamo una nuova relazione, ci sposiamo, cambiamo lavoro o abbiamo un cambiamento importante di altra natura. Tuttavia, è estremamente importante che non permettiamo che questi cambiamenti influenzino i nostri schemi di esercizio. Ci sono molte ricerche che suggeriscono che la felicità e l'esercizio fisico sono strettamente correlati. Chi fa poco esercizio fisico a settimana ha molte più probabilità di soffrire di problemi psicologici o depressione rispetto a chi fa più di quattro giorni di esercizio a settimana. È una coincidenza che la Gran Bretagna sia uno dei paesi più pigri del mondo, con recenti sondaggi che suggeriscono che una persona su quattro (25%) evita l'esercizio fisico a tutti i costi. Ne dubito!

Nella mia città natale, un sondaggio del 2017 ha mostrato che il 75% delle persone che vivono lì fa esercizio fisico meno di una volta alla settimana. Combinate questo con tre McDonald's nel raggio di un miglio l'uno dall'altro, e lì avete un problema di obesità. Ora, voglio chiarire che non sto usando questi dati per spaventare i lettori, ma solo per motivarvi! Questo tipo di dati mi fa venir voglia di abbandonare il computer e correre a casa a pompare una sessione sui manubri prima di andare a un'intensa partita di calcio e spero che vi dia lo stesso fervore per l'esercizio fisico.

Se il vostro corpo si muove regolarmente, è probabile che abbiate più energia al lavoro, che vi renda più produttivi e, teoricamente, che abbiate più tempo se finite tutto il lavoro in anticipo (a seconda del vostro lavoro, naturalmente).

PRENDETEVI IL TEMPO DI CONSIDERARE LA VOSTRA DIETA

E' una sorta di relazione con l'ultimo punto e ci sono molte cose che già conosciamo. È di vitale importanza procurarsi ogni giorno 5 frutta e verdura, si dovrebbero consumare almeno 56 grammi di proteine al giorno (senza esercizio fisico, se si ha uno stile di vita attivo, questo numero dovrebbe essere notevolmente più alto) e bere diversi litri d'acqua al giorno. Ma, vi siete mai presi un momento per riflettere su ciò che la vostra dieta comporta effettivamente e se dovreste considerare di eliminare o limitare alcune cose?

Alcune persone hanno riferito che eliminare i latticini (o il lattosio) può davvero aiutarle con problemi di flatulenza o gonfiore. Ci sono anche molti individui che hanno dichiarato che i frutti bollenti o scottanti come lamponi, mirtilli, more e melograno in acqua calda hanno aiutato con episodi di IBS. Tagliare o limitare fortemente la caffeina è anche un buon modo per aiutare con la sindrome del colon irritabile.

La vostra dieta è direttamente collegata al vostro umore, secondo molti scienziati ed esperti nutrizionisti. È stato dimostrato che elevate quantità di zucchero, come quelle che si trovano nelle principali pasticcerie come Milky Ways, Galaxy, Cadbury's e altri dolciumi, hanno un forte effetto sui livelli di glucosio nel sangue. È probabile che ci si senta bene per circa 20 minuti e che poco dopo ci si senta davvero male. Anche i cibi elaborati pesantemente hanno il potenziale di influenzare i livelli di zucchero nel sangue e ti fanno sentire piuttosto blu dopo l'aumento iniziale di insulina.

I frutti di bosco come i mirtilli, i lamponi e le more contengono una sostanza chimica simile all'acido valproico, che è un farmaco che stabilizza l'umore. È anche dimostrato che riducono l'infiammazione, che storicamente è stata associata ad un aumento dei tassi di depressione.

Si potrebbe anche provare a mangiare più pesce, in particolare salmone. Questo pesce contiene un alto livello di acidi grassi omega 3 che sono essenziali nella lotta contro la depressione. Come nota a margine, questi acidi grassi sono ottimi anche per la pelle e i capelli, il che dovrebbe darvi ancora più motivo di essere allegri.

DORMIRE ABBASTANZA


Questa non è proprio scienza missilistica, ma è legata all'idea di una buona dieta e di un regolare esercizio fisico. Più regolare è la routine del sonno, meglio ci si sente in generale. È importante che consideriate ciò che funziona meglio per voi. Una media tra le sette e le nove ore è stata suggerita come ottimale per il sonno. Più o meno di così ed è probabile che si verifichino effetti negativi. Cercate di non andare a dormire troppo tardi e di andare a letto il più presto possibile per evitare problemi ad addormentarvi. Se combinate l'esercizio fisico con una buona dieta, dovreste essere in grado di addormentarvi abbastanza facilmente per creare una buona routine.

Il magnesio, che si trova nei semi di zucca e nelle noci, può aiutarvi a dormire secondo recenti ricerche, quindi forse vale la pena scambiare la vostra sciocchezza del dopocena con una manciata di semi.

LIMITARE IL TEMPO DELLO SCHERMO


Se la mattina ti metti in piedi sul treno e ti guardi intorno, è raro trovare qualcuno che non sia completamente immerso nel suo telefono. Non c'è niente di sbagliato nell'usare il cellulare per guardare una serie o leggere le notizie o qualsiasi altra cosa che ti rilassa, ma devi fare in modo che il tuo tempo sia equilibrato.

Per me c'è voluto un sacco di lavoro, ma io limito le serie che guardo al giorno (a meno che non sia malato) e cambio il desiderio di essere sedentario e pigro con l'esercizio fisico o la creatività. Se ti rendi conto di aver passato tre ore a guardare la stessa serie, probabilmente è il momento di aprire un taccuino, prendere la chitarra, tirare fuori i colori o sentire il bruciore con i pesi.

Questo dipende da voi e alcune serie possono anche aiutare a farvi sentire meglio, diverse persone hanno riferito a Netflix che lo show animato BoJack Horseman li ha aiutati ad affrontare problemi seri come l'alcolismo, la depressione, la demenza in famiglia, le crisi esistenziali e i problemi di identità sessuale. Detto questo, l'eccessiva esposizione a questo tipo di cose può causare l'amplificazione dei problemi e a volte è meglio limitarsi per avere una prospettiva. Se si fa fatica con la routine, farne un gioco e premiarsi per aver fatto qualcosa. Ad esempio, premiate 25 minuti di allenamento intenso con un episodio della vostra serie preferita.

SOCIALIZZARE O RIACCENDERE LE AMICIZIE


Questo è super importante e sono sicuramente colpevole di averlo ignorato di tanto in tanto. Non dimenticare le persone della tua vita al di fuori della tua bolla. Siamo creature sociali e dobbiamo essere in grado di parlare regolarmente con chi ci circonda. Potete usare le nuove tecnologie per farlo, ma non dovreste lasciarvi sfuggire la vostra tribù. Storicamente, gli esseri umani vivevano in tribù fino a 30/40 persone e che in seguito sono diventati un gruppo sociale, un massimo di 30/40 amici e forse 5 o 10 che consideravamo molto vicini. Usate il vostro cellulare o il computer per continuare a farlo e creare buone amicizie in tutto il mondo. Potete cominciare da qui nella nostra sezione di scambio linguistico e vi garantiamo che incontrerete persone interessanti da tutto il mondo che vi faranno sentire più felici!

Written by: Jordan Benyon, Staff Writer

Studenz.com

Category:
Salute e nutrizione